odontoiatra

PREVENZIONE E CURA DEI TUMORI DEL CAVO ORALE

Prevenzione e cura dei tumori del cavo orale
Il concetto di lesione precancerosa è prevalentemente statistico. Si definisce precancerosa una lesione, a carico di un qualsivoglia organo, che, in una certa percentuale di casi, si trasforma in cancro. L’entità di tale percentuale può variare entro certi limiti molto ampi. L’evoluzione cancerosa di una lesione non è facilmente prevedibile. Alcune lesioni possono rimanere in condizioni di completa quiescenza per molti anni ed anche regredire spontaneamente.

Parliamo della nostra bocca: le lesioni che più delle altre rendono l’epitelio orale sensibile all’azione locale di fattori carcino-genetici devono essere considerate precancerose. Tutto ciò implica l’esistenza di un criterio di gradualità che conduce all’evento neoplastico attraverso una serie di modificazioni ambientali, cliniche, morfologiche, ultrastrutturali e biochimiche, le cui interazioni conducono inevitabilmente alla neoplasia. Tra i fattori etiologici che inducono la comparsa di neoplasie, maligne o benigne, della mucosa orale, si devono ricordare: l’abitudine al fumo, il masticare tabacco, lo stato della dentatura e del periodonto che, per l’esistenza di denti spezzati, realizza un contatto traumatico cronico con la mucosa adiacente e può costituire un importante fattore predisponente allo sviluppo della neoplasia. Altrettanto può dirsi a proposito di alcune protesi dentarie responsabili sicuramente di iperplasie gengivali o stati infiammatori cronici, da tenere comunque sotto controllo.

Share by: