odontoiatra

CONSERVATIVA

Conservativa
La conservativa ha lo scopo di ricostruire le parti del dente danneggiate dalla carie o da una frattura, mediante l’utilizzo di materiali biocompatibili, i cosiddetti materiali da otturazione. Tali materiali possono essere di due tipi:
Resine composite: si possono usare su tutti i denti perché riproducono perfettamente il colore e la trasparenza dei denti naturali; proprio grazie alle elevate 
  • qualità estetiche i compositi hanno quasi del tutto soppiantato l’amalgama ormai in disuso.
  • Resine naturali: aumentano la durezza e la resistenza. Dal punto di vista estetico risultano molto meno invasive.
chirurgia conservativa
Share by: